M'illumino d'Europa - 60 anni dai Trattati di Roma



Il 2017 è l'anno nel quale ricorre l'aniversario dei 60 anni dai Trattati di Roma coi quali, sostanzialmente, si istituisce quella che oggi è l'Unione Europea.

Una ricorrenza importante anche perché cade in un momento storico nel quale proprio il progetto europeo viene da più parti attaccato e la stessa Unione attraversa un momento di crisi identitaria senza precedenti.

Questo ha portato ad aprire una riflessione profonda che coinvolge le stesse istituzioni europee ai massimi livelli; a partire dalla Commissione europea. Nei suoi ultimi due Discorsi sullo stato dell'Unione (2015 e 2016), il presidente Juncker ha sottolineato la necessità che la riflessione porti a scelte concrete. La stessa Commissione l'1 marzo 2017 ha presentato il Liro bianco sul futuro dell'Europa nel quale vengono presentati cinque scenari possibili, fornendo così elementi per discutere e riflettere.


L'ISESP e il suo Centro di documentazione europea intendono dare il loro contributo a questa riflessione e per tutto il 2017 organizzeranno una serie di attività sotto la denominazione M'illumino d'Europa.
Tra queste la messa a disposizione di alcuni documenti che costituiscono pietre angolari non solo del progetto dell'Unione ma anche per la riflessione che si è aperta. Documenti che si auspica il pubblico più ampio possibile possa consultare, avviando così quel processo di acquisizione di consapevolezza necessario per una partecipazione attiva al dibattito, per meglio formare le proprie opinioni, in una parola, per essere cittadini più partecipi alla realtà nella quale ci si trova.




I primi due documenti sono la dichiarizione con la quale il progetto europeo è partito, la dichiarazione Schuman del 1950, e la diciarazione di Roma 2017, con la quale il progetto dell'Unione intende riavviarsi.



***

In occasione di un discorso a Parigi, nel 1950, l'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman ha esposto la sua idea di una nuova forma di cooperazione politica per l'Europa, che avrebbe reso impensabile una guerra tra le nazioni europee.

La sua ambizione era creare un'istituzione europea che avrebbe messo in comune e gestito la produzione del carbone e dell'acciaio. Un trattato che dava vita ad una simile istituzione è stato firmato appena un anno dopo.


La proposta di Schuman è considerata l'atto di nascita di quella che oggi è l'Unione europea.


Testo integrale della dichiarazione Schuman



***

Il 27 marzo 2017, in occasione dell'anniversario dei 60 anni dai Tratatti, i leader dei 27 Stati membri, del Consiglio europeo, del Parlamento europeo e della Commissione europea, hanno sottoscritto la dichiarazione con la quale intendono farsi promotori del rilancio del progetto dell'Unione.


Testo integrale della dichiarazione di Roma 2017



***

Il 19 settembre 1946 Winston Churchill tiene un famoso discorso presso l'Università di Zurigo; si tratta della prima volta che gli 'Stati Uniti d'Europa' vengono proposti e l'Europa unita costituisce lo sfondo non solo per curare le ferite del recente conflitto mondiale ma anche l'opportunità per archiviare il passato e scegliere un futuro diverso per l'intera regione.


Testo integrale del discorso di Churchill del 1946